In risposta al reblog di @Misantropo, dell’interessante (e per una volta tanto completamente condivisibile) articolo di Steve Johnson sul network orizzontalista, di cui riprendo una frase chiave:
"It’s a story, instead, about a different kind of organization, neither state nor market, that actually builds things, creating new tools that in turn enhance the way states and markets work."
…posto la mappa delle maggiori correnti di pensiero di intellettuali/sociologi/filosofi del web. Pubblicata originariamente su Il Manifesto.
E’ un po’ vecchia, del 2009, e 3 anni di riflessioni sull’Internet corrispondono a 30 sulla televisione.
Infatti molti dei citati hanno cambiato, poco o molto, il proprio pensiero rispetto a 3 anni fa.
Un indizio: molti di quelli in alto e all’estrema destra (mavvà) sono personcine di merda. Che merda eran e merda son rimasti.

In risposta al reblog di @Misantropo, dell’interessante (e per una volta tanto completamente condivisibile) articolo di Steve Johnson sul network orizzontalista, di cui riprendo una frase chiave:

"It’s a story, instead, about a different kind of organization, neither state nor market, that actually builds things, creating new tools that in turn enhance the way states and markets work."

…posto la mappa delle maggiori correnti di pensiero di intellettuali/sociologi/filosofi del web. Pubblicata originariamente su Il Manifesto.

E’ un po’ vecchia, del 2009, e 3 anni di riflessioni sull’Internet corrispondono a 30 sulla televisione.

Infatti molti dei citati hanno cambiato, poco o molto, il proprio pensiero rispetto a 3 anni fa.

Un indizio: molti di quelli in alto e all’estrema destra (mavvà) sono personcine di merda. Che merda eran e merda son rimasti.